Il Vitello d' Oro

Il 27 gennaio 1849, "Il Friuli" pubblicava un trafiletto pubblicitario del Trattore del Vitello d' Oro, con il quale si avvisavano i clienti che per una lira avrebbero avuto un pranzo composto di "minestra, alesso con verdura, rosto, cacio con frutta, pane e vino...".
E' il primo documento ufficiale che testimonia l' esistenza di questo ristorante.
Il ristorante attuale fa parte di un edificio del primo Ottocento e poggia in parte sulla seconda cinta muraria della città, risalente al XIII secolo. Il locale è a pochi metri dalla magnifica piazza San Giacomo,il cuore della città. Per raggiungere la piazza si passa davanti alla pescheria, costruita agli inizi del 900, in puro stile liberty, facendo da sfondo al giardino.
L' elegante arredamento in legno rende calde ed accoglienti le sale interne. Il locale può disporre di 70 posti nel salone, suddiviso in 3 zone, una delle quali ospita il fogolar ed altri 20 nella saletta riservata. D'estate vanta il più bel giardino di Udine per mangiare all' aperto.
Ad accogliervi troverete il patron Antonio Sabinot insieme alla moglie Gigliola ed al figlio Gianluca, che si occupa anche dell' accurato e attento servizio dei vini.

 
Ristorante Vitello d' Oro di Sabinot &C. S.n.c._P.Iva 00169390309 PolicyPrivacy e Note Legali - design by whygroup.it E-MAIL: info@vitellodoro.com

Il nostro ristorante fa parte del consorzio:
FOLLOW US ON